Immagini    Foto storiche

                                        
           

 

 Pro Loco Busche  -  Via Piave 5  -  32030 Busche  -  Cesiomaggiore  -  Belluno  -  Regione del Veneto

Home
UNPLI Provincia
Notizie
Programma
Manifestazioni
Busche
Ville e Chiese
Festa Formaggio
GEC
Mostra dei Fiori
Mostra pittura


    Chiesa della Visitazione

Il clima estremamente favorevole della fascia pedemontana sulla riva destra del fiume Piave nella quale Cesiomaggiore si colloca, favorì nei secoli XVII° e XVIII° l’insorgere di numerose ville padronali di indubbio interesse architettonico e culturale.

 

Villa Tauro alle Centenere, edificata nella prima metà del secolo XVII°.  Un bel viale di carpino conduce alla sua facciata sud, mentre, a nord, al termine di un lungo vialetto fiancheggiato da statue, si erge la chiesetta di San Francesco.  Nell'ala est ci accoglie una ricca collezione di iscrizioni, stele, e la famosa colonna miliare o cippo attestante il passaggio della via Claudia Augusta Altinate.
A Cesiomaggiore, Villa Muffoni, totalmente trasformata dopo l’incendio del 1945, ora sede della scuola materna e Villa Corà risalente al XVIII° secolo.
A Soranzen, Villa Facino-Pasole, risalente al XVII° secolo, sulla cui facciata principale è ancora ben visibile lo stemma della famiglia, antica proprietaria della villa.
Nella parte alta di Soranzen,Villa Martini del XVIII° secolo, proprietà del Comune e attualmente adibita a scuola elementare.
A Tussui, Villa Zugni, eretta nel XVII° secolo, probabilmente sul luogo dove sorgeva un castello.  Nella sala interna si trovano ancora tracce di affreschi con paesaggi, stemmi e finti marmi.  Dietro la villa c'è la cappella ottagonale dedicata a San Bartolomeo, del 895, costruita in sostituzione di un antico oratorio, il cui altare ligneo ritagliato è conservato all'interno della cappella.
A Menin, Villa Cumano, risalente al XVIII° secolo; tuttavia sono da studiare resti di affreschi comparsi dopo scrostature riconducibili forse al XVI° secolo.
A Pez, Villa Zugni-Tauro risalente al XVII° secolo, appartenuta ai nobili Tauro.
A Busche, Villa Zasio, del XIX° secolo, di possente impianto strutturale..
A Cesiominore, Villa Dal Corno  e Villa Dal Corno di Calliol entrambe risalenti al XVI° secolo
A Can, Villa Mauro, dell'inizio del XVIII° secolo, appartenuta ai conti Cano che dettero il nome al paese, presenta elementi stilistici legati alla tradizione seicentesca.
A Montebello, villa Petricelli, posta sulla sommità del colle eretta nel 1630 e appartenuta ai nobili Bovio, con facciata tipica inizio seicento.
                          
Chiesa arcipretale Santa Maria Assunta, a Cesiomaggiore.  Forse sorta prima del mille, fu rimaneggiata e ampliata nel 1786.  Sotto l'altare di San Antonio fu trovata la colonna miliare della via Claudia Augusta Altinate, ora conservata alla villa delle Centenere.  All'interno troviamo un bel fonte battesimale del 1483, la tela di Santa Giuliana del Marescalchi, le porte della sacrestia del 1662, un bel confessionale, una statua lignea della Madonna del rosario, della scuola del Brustolon.
Chiesa di San Vito a Cesiomaggiore, di patronato della famiglia Bellati, piccolo oratorio al cui interno fa mostra una tela del Turro raffigurante San Vito dinanzi ad un tiranno, una bambina fuggente protetta da una donna e in alto la Madonna in gloria.
Chiesa di Santa Lucia a Can, costruita nel 1668, è in stile barocco, con nicchie al cui interno sono poste statue in gesso raffiguranti i Santi Vittore e Corona, sopra la porta, con due angeli ai suoi piedi, sta Santa Lucia, protettrice degli occhi.
Chiesa di San Agapito al monte, sorge a 862 metri sul mare, è stata costruita nel 1529, la si raggiunge a piedi con una piacevole escursione non impegnativa.
Chiesa di Sant'Elena a Calliol.
Chiesa di Santa Maria Immacolata a Fianema , recenti restauri hanno evidenziato numerosi affreschi sovrapposti, risalenti intorno al 1200, al 1300, al 1400.
Chiesa di Santa Eurosia, in val di Canzoi, alle cui spalle, a sud, sono leggibili tracce intagliate a capanna nel sasso, dell'antica via Claudia.
Chiesa di San Giovanni Battista a Le Ave, ampliata nel 1780.
Chiesa di San Vitale ed Agricola a Toschian, la chiesa originaria del 1520 venne ampliata nel 1700.
Chiesa di San Lorenzo a Pullir, la parete sopra l'altare è impreziosita da un bellissimo affresco venuto alla luce durante un restauro, datato 9 majo 1505, forse di Antonio Rosso Cadorino.
Chiesa di San Rocco a Pez , sorge sul luogo di una vecchia chiesetta del 1500 intitolata a San Pietro.  Ampliata e modificata nell'anno 1875 e nuovamente nel 1928.
Chiesa della Visitazione della Madonnetta, monumento nazionale, è un tempietto di forma ottagonale con lesene e capitelli corinzi.  Fu eretta nel 1665, il suo interno è di una straordinaria bellezza di elementi sia architettonici che pittorici.
Chiesa di San Sebastiano a Dorgnan, anticamente era un piccolo oratorio dedicato a San Matteo.  Ampliato, cambiato l'orientamento, porta la data di inizio lavori 1668.
Chiesa di Sant'Andrea Apostolo ad Anzaven, è situata fuori del paese, dove pare esistesse un castello con le cui pietre si eresse la chiesetta.  Si trova descritta nella relazione del 1585 di Mons. Rovellio .
Chiesa di San Francesco alle Centenere, si erge di fronte alla facciata nord della villa, eretta nel 1694.  All'interno vi è una bella Via Crucis del pittore Luigi Cima.

IMMAGINI VILLE E CHIESE


 

[ Home ] UNPLI Provincia ] Notizie ] Programma ] Manifestazioni ] Busche ] Ville e Chiese ] Mostra di pittura ] GEC ] Mostra dei Fiori ] Privacy

Busche - via Piave 5 - 32030 Cesiomaggiore - BL.
Copyright © 2006 Associazione Pro Loco Busche                                         
Ultimo aggiornamento: 08/2/2019